Image thumbnail

TREBBIANINA

TREBBIANINA

Sinonimi: Tarbianèin (dialetto modenese), Trebbiano di Spagna, Trebbianino, Trebbiano romano

Caratteristiche: Trebbianina è un vitigno antico citato da diversi autori nel corso del 1800 come vitigno diffuso nella provincia di Modena, è dotato di vigoria elevata e produzione buona anche se potato a sperone ma con almeno 3 gemme (forma d’allevamento a GDC). Il primo germoglio fruttifero è posizionato al 3° – 4° nodo. Trebbianina è caratterizzata dalla presenza di fiori fisiologicamente femminili a stami reflessi. Trebbianina presenta un grappolo di taglia media, forma cilindrico – piramidale, alato (spesso con 1 ala molto lunga), tendenzialmente spargolo. L’acino è medio – piccolo, sferoidale – ellittico, con buccia mediamente pruinosa di colore verde – giallo

Caratteristiche enologiche: Trebbianina dà un vino di un bel colore ambrato, un po’ aromatico e che può andare come vino da dessert ma si è scoperto essere molto interessante anche per la produzione di vini frizzanti e spumanti metodo classico. Trebbianina  viene ancora oggi impiegata per la produzione di Aceto Balsamico Tradizionale

Cloni disponibili sui principali portinnesti:  esiste solo materiale di moltiplicazione categoria STANDARD

Germogliamento: II° decade di Aprile

Fioritura: I° – II° decade di Giugno (circa + 7 Pinot bianco). I fiori sono fisiologicamente femminili a stami reflessi, impollinatori consigliati sono il Lambrusco grasparossa oppure il Sauvignon bianco

Maturazione: III° decade di Settembre – I° decade di ottobre (Medio tardiva)

Sensibilità alle malattie ed avversita’: Buona resistenza ai marciumi

Origine: Sconosciuta, presente nel 1800 nella zona di Modena

Editore: Libero da vincoli

Varietà iscritta al Registro Nazionale delle Varietà di Vite con il n°434

Il prodotto non è attualmente in magazzino e non disponibile.

COD: VIN B 013 Categoria:
Descrizione

Descrizione

I portinnesti possono aumentare o diminuire la vigoria di una pianta e portare diversi altri benefici come l’ adattamento a diversi tipi di terreno e la resistenza alla siccità. Nella foto è possibile vedere gli effetti dei portinnesti sui diversi vitigni.

Ecco una pratica slide per progettare al meglio il vostro vigneto.

Qui troverete schematizzate le diverse epoche di maturazione di tutti i vitigni a bacca bianca presenti nel nostro catalogo.

Una pratica slide che permette di conoscere il numero di barbatelle che si possono piantare in un ettero e qualche buon consiglio per la piantumazione del vigneto.

Scrivici una mail

Contattaci per qualsiasi domanda, per verificare la disponibilità, per ricevere utili consigli e per conoscere i prezzi.