Follow me on instagram

+01145928421
mymail@gmail.com
Image thumbnail

SULTANINA BIANCA

SULTANINA BIANCA

Sinonimi: Kechmish, Sultan, Sultanich, Thompson seedless

Caratteristiche: Vitigno di origine antichissima, è diffuso in tutto il mediterraneo. La Sultanina bianca è vigorosa e ben si adatta alle forme di allevamento a tendone ed ai portinnesti vigorosi. Predilige potature lunghe. La Sultanina bianca è ottima per il consumo fresco ma ancora ad oggi insuperabile per l’appassimento. La Sultanina bianca presenta grappoli di dimensioni medie, forma cilindro conica, alato, abbastanza spargolo. L’acino è medio piccolo, di forma ovoidale, con buccia giallo dorata sottile. La polpa è croccante con sapore neutro. La Sultanina bianca è apirena

Cloni disponibili: 919 Francese

Germogliamento: III° decade di Marzo – I° decade di Aprile

Fioritura: I° decade di Giugno

Maturazione: III° decade di Agosto – I° decade di Settembre

Origine: Probabilmente Turchia (Anatolia)

Editore: Libera da vincoli

Varietà iscritta al Registro Nazionale delle Varietà di Vite con il n°531

Il prodotto non è attualmente in magazzino e non disponibile.

COD: UT B 006 Categoria:
Descrizione

Descrizione

Scrivici una mail

Contattaci per qualsiasi domanda, per verificare la disponibilità, per ricevere utili consigli e per conoscere i prezzi.

I portinnesti possono aumentare o diminuire la vigoria di una pianta e portare diversi altri benefici come l’ adattamento a diversi tipi di terreno e la resistenza alla siccità. Nella foto è possibile vedere gli effetti dei portinnesti sui diversi vitigni.

Ecco una pratica slide per progettare al meglio il vostro vigneto.

Qui troverete schematizzate le diverse epoche di maturazione di tutti i vitigni a bacca bianca presenti nel nostro catalogo.

Una pratica slide che permette di conoscere il numero di barbatelle che si possono piantare in un ettero e qualche buon consiglio per la piantumazione del vigneto.