Follow me on instagram

+01145928421
mymail@gmail.com

ALIONZA

Sinonimi: Aleonza, Glionza, Uva Lonza, Aglionga bianca, Uva schiava

Caratteristiche: Alionza e’ un vitigno molto antico, sicuramente presente nelle province di Modena e Bologna già prima del 1400 (prima citazione nel 1495 ad opera di Pietro De Crescenzi). Vitigno dotato di produzione regolare, predilige potatura lunga e dà il meglio di sè nei terreni collinari sciolti e caldi. Alionza presenta un grappolo medio, forma piramidale allungata, con una o due ali, abbastanza spargolo. L’acino e’ medio grosso, arrotondato, con buccia di colore giallo verde mediamente pruinosa
..
Caratteristiche enologiche: Alionza presenta vini di colore giallo di intensità media, con riflessi leggermente verdognoli. L’aroma è franco, intenso, ampio, con note fiorali prevalentemente dolci (fiori di acacia, tiglio), fruttate (mela verde, frutti esotici), più tenui di erba tagliata. Al gusto il vino presenta acidità media, non amaro, sapido, secco, ben equilibrato

Cloni disponibili sui principali portinnesti: CAB 6

Germogliamento: III° decade di Aprile

Fioritura: II° decade di Giugno

Maturazione: II° decade di Settembre

Sensibilità alle malattie ed avversità: Poco sensibile alle brinate primaverili e agli acari. Nelle stagioni avverse soggetta ad acinellatura dolce

Origine: Sconosciuta
Editore: libera da vincoli
Varietà iscritta al Registro Nazionale delle Varietà di Vite con il n°315

Il prodotto non è attualmente in magazzino e non disponibile.

COD: VIN B 002 Categoria:
Descrizione

Descrizione

I portinnesti possono aumentare o diminuire la vigoria di una pianta e portare diversi altri benefici come l’ adattamento a diversi tipi di terreno e la resistenza alla siccità. Nella foto è possibile vedere gli effetti dei portinnesti sui diversi vitigni.

Ecco una pratica slide per progettare al meglio il vostro vigneto.

Qui troverete schematizzate le diverse epoche di maturazione di tutti i vitigni a bacca bianca presenti nel nostro catalogo.

Una pratica slide che permette di conoscere il numero di barbatelle che si possono piantare in un ettero e qualche buon consiglio per la piantumazione del vigneto.

Scrivici una mail

Contattaci per qualsiasi domanda, per verificare la disponibilità, per ricevere utili consigli e per conoscere i prezzi.