Lambrusco grasparossa

VN_lambrusco_grasparossa_1

Product Description

Lambrusco grasparossa è un vitigno con produzione buona ed abbastanza costante. Dotato di buona adattabilità ai terreni poveri e collinari, dà i migliori risultati nei terreni argillosi e calcarei. Predilige potatura corta. Coltivato nelle provincie di Modena e Reggio Emilia Sinonimi: Lambrusco di Castelvetro, Lambrusco di Spezzano Grappolo: Lambrusco grasparossa presenta un grappolo medio, conico piramidale, allungato alato, spargolo. L’acino è medio, di colore blu nero,… Read More

Additional Information

Registro Nazionale

Varietà iscritta al Registro Nazionale delle Varietà di Vite con il n°116

Germogliamento

II° decade di Aprile

Epoca di raccolta

I° decade di Ottobre

Descrizione

Lambrusco grasparossa è un vitigno con produzione buona ed abbastanza costante. Dotato di buona adattabilità ai terreni poveri e collinari, dà i migliori risultati nei terreni argillosi e calcarei. Predilige potatura corta. Coltivato nelle provincie di Modena e Reggio Emilia

Sinonimi: Lambrusco di Castelvetro, Lambrusco di Spezzano

Grappolo: Lambrusco grasparossa presenta un grappolo medio, conico piramidale, allungato alato, spargolo. L’acino è medio, di colore blu nero, forma sferoidale o sub ovale. La buccia è spessa, consistente e coriacea, molto pruinosa

Caratteristiche enologiche: Lambrusco grasparossa produce un vino di colore rosso rubino intenso, con orli violacei, gradevolmente vinoso, con leggere note fruttate, acidulo, complessivamente armonico. Vino da consumare giovane, adatto per le tipologie amabile e frizzante. Usato anche come vino da mezzo taglio

Cloni disponibili sui principali portinnesti: CAB 7, Ampelos DGV 11(*)
(*) = selezione in corso di iscrizione al Registro Nazionale delle Varietà di Vite

Tipologia del prodotto: Barbatelle innestate